MILANO 20 Dicembre La facciata principale del Pirellone, sede del Consiglio regionale della Lombardia, si è illuminata in serata con la scritta ‘Stop morbillo’.
“In Lombardia nel 2017, 830 casi – si legge sul profilo Twitter del Consiglio -. Contro il morbillo, vaccinazioni, informazione e collaborazione associazioni di volontariato-istituzioni”.
L’iniziativa dal titolo ‘Un vaccino, una vita‘ rientra fra quelle promosse dall’associazione Lions Club International allo scopo di “sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza delle vaccinazioni”. L’assessore al Welfare, Giulio Gallera, considera “fondamentale” la collaborazione con i Lions. “Nel 2017 in Lombardia si sono verificati 830 casi – ha detto Gallera -, valore decisamente più alto dell’ultimo picco che risale al 2013, quando si erano verificati 771 casi. La vaccinazione è il primo e più importante intervento per costruire coorti di nascita protette, con coperture che possono arrivare a contenere, fino a interrompere, la circolazione del virus”.